Visitare la Sardegna con il Trenino Verde

 

Trenino Verde

Un viaggio a bordo del Trenino Verde della Sardegna è sicuramente uno dei modi migliori per attraversare e conoscere la Sardegna e le sue meraviglie.

Ma e’ anche un modo diverso per trascorrere una giornata con tutta la famiglia e portare a casa dei bellissimi ricordi.

Il Trenino Verde con la sua velocità moderata consente di assaporare appieno il paesaggio e la natura circostante; scoprire luoghi altrimenti non visitabili, ammirare laghi, foreste, cascate e siti archeologici.

 

 

cascate di Sadali

Il treno attraversa un territorio ricco di vegetazione dove la linea ferrata, i ponti, le stazioni, le case cantoniere sembrano far parte da sempre del paesaggio, perfettamente inseriti in un contesto ambientale a volte raggiungibile solo con la ferrovia.

La sua velocità consente al viaggiatore di osservare e conoscere al meglio il paesaggio, la vegetazione, che lentamente cambiano così come si procede sulla linea.

La linea Mandas Arbatax è la linea turistica più lunga d’Italia: 159 km tra la stazione di Mandas e quella di Arbatax, nel molo sul mare.

E’ anche quella più frequentata dai turisti, e quella che ha dato il nome al servizio turistico, perché attraversa (unitamente alla linea da Isili a Sorgono) i boschi della più importante montagna dell’isola: il Gennargentu.

(Per maggiori informazioni visita: www.treninoverde.com)

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...